“The butterfly stroke”

120 x 120 cm, olio su tela, 2007


Il colpo di gambe nel delfino si chiama “the butterfly stroke” (il battito della farfalla), un movimento potente, ma discontinuo. Con un buon grado di approssimazione ricorda il ruolo rivestito dalla pittura nell’arte contemporanea: discontinuo, ma potente.