“Tre corvi (algoritmo di compressione JPG con perdita dati)”

120 x 120 cm, olio su tela, 2007

Tre corvi pascolano in un campo di grano disseccato dal sole. Alcuni lembi di pigmento pittorico si sono staccati durante la verniciatura, a causa di una imprimitura maldestra, lasciando trasparire la trama della tela. Ho pensato che il modo migliore per restaurarli fosse quello di riportare negli spazi mancanti le informazioni alfanumeriche utilizzate dai computer per visualizzare le immagini sui monitor. Esistono vari sistemi (formati) per svolgere questo compito, tra i quali il cosiddetto JPG (Joint Photographic Experts Group) che in base alla precisione con cui riproduce l’immagine si classifica in alta, media o bassa definizione con la conseguente minore o maggiore perdita di dati.