Gattopardi

Un gattopardo

Durante la seconda guerra mondiale, mio zio Nilo, pilota degli aerei da ricognizione Aermacchi Cant Z , di stanza in Libia trovò, durante un pattugliamento nel deserto, un cucciolo di gattopardo orfano, che fu raccolto dalla squadriglia e adottato come mascotte: poteva essere portato a passeggio con un guinzaglio, almeno fino al giorno in cui, con un balzo prodigioso, se ne libero´ fuggendo.

Il giardino segreto di Ernesto Schick  

Un balzo a Murano

Un gattopardo (testa)

Un balzo # 1

Un Balzo # 2

Un balzo # 3

Un balzo # 4

Un balzo #  5

Un passo avanti

Cosí´ lontana cosi´ vicina

Qui e ora

Un Gattopardo: un passo avanti

Un attacco

Un Balzo (Direttiva 43/92/CEE 2110 e 2210) 2018

Think Pink

Il primo giorno di primavera

Strawberry fields forever

Qui e ora / (hic et nunc)